Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un piccolo passo nella giusta direzione

Anche se con un certo ritardo, Google, Microsoft e Yahoo si sono finalmente decisi a collaborare per realizzare e poi pubblicare (http://schema.org/) un semplice standard di taggatura delle pagine Web, uno degli elementi base per qualunque forma di Sematic Web si voglia implementare in futuro.

Non si tratta di nulla di particolarmente innovativo o rivoluzionario ma è un primo passo per standardizzare l'aggiunta di tag alle pagine HTML in un formato che tutti possano leggere e scrivere nello stesso modo: l'aver creato un contenitore uguale per tutti non risolve ovviamente il problema dei contenuti (che rimangono complessi e costosi da inserire nella maggior parte dei casi) ma è un inizio e una buona opportunità per le aziende che, come la nostra, forniscono tecnologie in grado di estrarre conoscenza dai testi e quindi di generare i tag più opportuni in modo automatico o semiautomatico.

Speriamo solo che questi tag non siano abusati dai tanti operatori che cercano ogni mezzo (lecito o non lecito) per aumentare la rilevanza dei propri siti a dispetto della scarsa qualità dei contenuti: visto che la tentazione fa l'uomo ladro, non sono molto fiducioso. C'è un rischio concreto che una cosa positiva diventi irrilevante o negativa.